Ricerca di Sistema

La Ricerca di Sistema (di seguito RdS) è l’attività di ricerca e sviluppo finalizzata all'innovazione tecnica e tecnologica di interesse generale per il settore elettrico, per migliorarne l'economicità, la sicurezza e la compatibilità ambientale, assicurando al Paese le condizioni per uno sviluppo sostenibile, sovvenzionata con il Fondo per il finanziamento delle attività di ricerca e sviluppo di interesse generale per il sistema elettrico nazionale.

Il decreto del 28 febbraio 2003 prima, e il decreto dell’8 marzo 2006 in seguito, hanno introdotto le modalità di gestione del Fondo, prevedendo procedure concorsuali per la selezione dei progetti di ricerca da ammettere a contribuzione oltre ad un sistema di affidamento delle attività di ricerca a totale beneficio degli utenti del sistema elettrico nazionale tramite la stipula di Accordi di programma (AdP) tra Ministero dello Sviluppo Economico (di seguito MSE) e gli affidatari individuati con il decreto del 23 marzo 2006 (RSE S.p.A., ENEA e CNR).

Il Dipartimento Energia e Trasporti prima, ovvero l’attuale Dipartimento Ingegneria, ICT e Tecnologie per l’Energia e i Trasporti del Cnr, negli anni ha firmato quattro accordi di programma (21 giugno 2007, 30 giugno 2011, 22 aprile 2013 e 21 novembre 2017) con Il Ministero delle Attività Produttive (oggi Ministero dello Sviluppo Economico) per realizzare attività di ricerca nell'ambito dei seguenti Piani Triennali della "Ricerca di Sistema":

  • Piano Triennale 2006 - 2008
  • Piano Triennale 2009 - 2011
  • Piano Triennale 2012 - 2014
  • Piano Triennale 2015 - 2017
Il Piano Triennale è il documento in cui vengono descritte le priorità della ricerca e sviluppo di interesse generale per il sistema elettrico nazionale, gli obiettivi, i progetti di ricerca e sviluppo, i risultati attesi e la previsione del fabbisogno per il Fondo per il finanziamento dell’attività di ricerca e sviluppo.

Il Piano Triennale è predisposto dal Comitato di Esperti di Ricerca per il Settore Elettrico (CERSE), acquisito il parere dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas e, per gli aspetti di competenza, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, del Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare e della Cassa per i Servizi Energetici e Ambientali (CSEA).

I soggetti affidatari degli Accordi di Programma (AdP) triennali presentano i Piani Annuali di Realizzazione (PAR) articolati per progetti di ricerca, per ciascuna delle attività di ricerca e sviluppo oggetto dell’AdP medesimo.

I soggetti affidatari individuati dal decreto del 2006 sono RSE (Ricerca sul Sistema Energetico), ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) e CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche).

Informazioni utili

  1. link al SITO della Ricerca di Sistema
  2. PAR 2013-2014 - Consuntivo delle Attività CNR
  3. link al SITO EERA (European Energy Research Alliance)
  4. link al SITO Mission Innovation - Italy

Eventi

  1. Convegno Nazionale Ricerca di Sistema 2019